Storify con un click

Robert Schneider: Le voci del mondoEdithPiaf

E divenne musica anche l’evento notturno, quando si era sdraiato nell’erba nera del pascolo ancora giovane, le braccia e le gambe allargate, e le dita affondate nell’erba come per aggrapparsi a quel vasto, armonico mondo di bellezza. E ricordò le parole di quella notte, il loro ritornello «Chi ama, non dorme! chi ama, non dorme!»…
Ed Elsbeth divenne musica.

Annunci